<data:blog.pageTitle/> <data:blog.pageName/> - <data:blog.title/>

10 abitudini che ti rendono ricca — No Time For Style


finanza personale come diventare ricchi

Nel mio articolo di oggi vorrei introdurre una nuova rubrica di questo blog, dedicata alla finanza personale.

Dopo l’interesse e il successo riscosso da un paio di video pubblicati sul mio canale Youtube, infatti, ho capito che in un blog dedicato alla moda, al beauty e al lifestyle di noi donne over 40 anche questo è un tema importante, perché sta alla base del nostro benessere e della stabilità a lungo termine – e in rete se ne parla ancora troppo poco, soprattutto in chiave femminile!

Eppure, noi donne siamo spesso i pilastri delle nostre famiglie – sul piano umano, ma sempre più spesso anche materiale e finanziario.

Nel post di oggi, perciò, vorrei introdurre dieci consigli di finanza personale che, se applicati sistematicamente, possono davvero fare una grandissima differenza nel regalarci serenità e benessere.

1 – MAI DISPERARE

Quando si parla di finanza personale e in particolare di risparmio, l’errore n. 1 che vedo commettere più spesso è quello di dirsi “non vale la pena di risparmiare e investire questi piccoli importi, tanto vale spendere tutto.”

Niente di più sbagliato! Anche piccoli importi, risparmiati e investiti mese dopo mese, possono fare una grande differenza, soprattutto se iniziamo quanto prima ad accantonare una parte dei nostri guadagni e a investirla.

Il fattore tempo, infatti, gioca un ruolo fondamentale nel far crescere i nostri investimenti: se si tratta di obbligazioni o di altri strumenti che generano un interesse, questo può essere regolarmente reinvestito, facendo crescere i nostri risparmi molto più velocemente.

Anche nel caso delle azioni il tempo gioca a nostro favore: le azioni possono oscillare nel breve termine, ma tendono ad acquistare valore nel tempo. Inoltre, generano un dividendo annuale che può essere reinvestito, come nel caso degli interessi, moltiplicando così la crescita del nostro capitale.

Perciò, mai dirsi che non vale la pena risparmiare e investire piccole somme, ma farlo e basta!

2 – PAGA PER PRIMA TE STESSA

Quando ricevi lo stipendio, o il tuo reddito se sei una lavoratrice indipendente, non aspettare la fine del mese per accantonare la somma destinata al risparmio, ma fallo subito.

Insomma, pagati per prima. Se aspetti la fine del mese, infatti, spesso non resterà quasi più niente.

Invece, prova questo: valuta le tue entrate e le tue uscite ricorrenti e stabilisci un importo che puoi ragionevolmente accantonare ogni mese, e poi depositalo subito su un conto separato. In questo modo, non sarai tentata di spenderlo e ti sarà più facile e comodo investirlo rapidamente.

Anche perché, se non lo facciamo, rischiamo inesorabilmente di spendere interamente la somma disponibile. È una sorta di legge di natura!

3 – USIAMO LE CARTE DI CREDITO COME UN BANCOMAT

Le carte di credito possono essere molto utili in alcune situazioni, come ad esempio viaggi e vacanze. Usate male, però, diventano uno strumento capace di indebitarci – e a condizioni molto salate! I tassi d’interesse sui saldi negativi delle carte di credito, infatti, sono particolarmente alti.

E, se non abbiamo l’abitudine di saldarli a ogni fine mese, rischiamo di sprofondare in una forma di indebitamento particolarmente costosa e quindi pericolosa.

Perciò, usiamo i contanti ogni volta che possiamo e le carte di credito solo quando davvero servono, pagando inesorabilmente il saldo negativo alla fine di ogni mese, per evitare interessi o di trascinarci un debito che rischia di diventare sempre più grande.

4 – PIÙ QUALITÀ, MENO QUANTITÀ = UN LIVELLO DI VITA PIÙ ALTO

Complice anche Internet e certi brutti “shopping haul”, in cui persone comprano cose di pessima qualità a dozzine e se ne vantano pubblicamente, potrebbe sorgere l’idea (sbagliatissima) che la nostra qualità di vita dipenda da quanto consumiamo.

Niente di più sbagliato.

Quello che davvero ci fa vivere bene, infatti, è avere nella nostra vita solo quello che amiamo, apprezziamo e usiamo – e tutto questo nella qualità migliore che possiamo permetterci.

Questa è la vera qualità della vita.

Quindi, prima di indulgere nell’acquisto di 20 “stracci” importati da qualche oscuro online shop in Oriente, proviamo a fare una lista, dirci quello che davvero ci serve e ci piace, e provare invece ad acquistare solo 3 cose, ma bellissime.

Ho fatto l’esempio dell’abbigliamento, ma vale per qualsiasi cosa. Portiamo nella nostra vita più cura e qualità, e non avremo più bisogno di esagerare con le quantità.

finanza personale come diventare ricchi

5 – MAI SPENDERE PER DIMOSTRARE QUALCOSA O FARE “BELLA FIGURA”

Se stiamo risparmiando, magari per saldare velocemente un debito o per raggiungere un obiettivo finanziario importante, non dobbiamo certo giustificarci. Anzi, ci fa onore!

Perciò, mai spendere di più solo per “salvare le apparenze” o “fare bella figura”, insomma perché ci preoccupiamo di cosa possono pensare gli altri.

Se qualcuno ci mette alle strette o cerca di farci spendere di più, dichiariamo serenamente che abbiamo altri obiettivi economici.

Non solo: un buon equilibrio finanziario è un elemento distintivo di tutte le persone eleganti, chic e anche benestanti, mentre lo spendere dissennatamente e l’ostentare sono tratti tutt’altro che eleganti. Ricordiamolo sempre!

6 – TENIAMO ORGANIZZATE LE NOSTRE FINANZE

Ci sono molti modi per farlo e quasi tutti gratuiti.

Spesso bastano uno o più fogli di Excel, ma anche banalmente carta e penna.

Per le spese ricorrenti, uno strumento formidabile è il Kakebo, un “libro” speciale per annotare quanto spendiamo nelle varie categorie, in modo semplice e illuminante. Si impara tantissimo!

Se possibile, teniamo tutti i nostri conti, depositi ecc. presso la stessa banca, in modo da evitare spese bancarie per trasferimenti vari e complicazioni per tenere tutto insieme. Naturalmente valutiamo prima l’istituto bancario scelto: scegliamo sempre chi ci da fiducia, ma anche chi ha spese bancarie ragionevoli!

finanza personale budgeting
Gestiamo meglio i nostri soldi – anche in fatto di abbigliamento! Questo budget, incluso nel corso “Affina il tuo stile”, ti aiuta a farlo.

7 – PRESTIAMO ATTENZIONE ALLE PICCOLE SPESE

Iniziamo da quelle piccole perché spesso sono quelle di cui ci accorgiamo meno: app e servizi a pagamento che ci addebitano piccole somme ogni mese, contratti assicurativi in doppio o che non ci servono più. Attenzione anche ai contratti telefonici o di pay TV: spesso è possibile, se non cancellarli, almeno sostituirli con alternative più economiche, anche con lo stesso operatore.

Naturalmente, allenandoci a riesaminare periodicamente le piccole spese, diventeremo più attenti anche con quelle più grandi. Impareremo a esaminarle e a trovare i margini per ottimizzarle e spendere sempre meno.

Un esercizio importante, che può liberare risorse senza avere un impatto sul nostro tenore di vita. Sono questi, infatti, i risparmi migliori!

E così spesso ritroveremo le risorse, magicamente, per una bella vacanza o per investire in un fondo d’investimento, magari.

8 – PRESTIAMO ATTENZIONE ALLA NOSTRA SITUAZIONE FISCALE

Chiaramente, le tasse vanno rigorosamente pagate e su questo non ci piove. Inoltre, ci sono situazioni dove c’è poco da migliorare. Ad esempio, una persona che vive da sola e ha un lavoro da dipendente e nessuna proprietà, probabilmente è già “ottimizzata” sotto il profilo fiscale.

Ma, in molti casi, facendosi consigliare da un bravo professionista è possibile invece migliorare la propria situazione fiscale.

E, dato che le tasse sono spesso la singola voce di spesa più pesante per molte persone e famiglie, anche un piccolo cambiamento può avere un impatto notevole a lungo termine sulla nostra situazione finanziaria.

9 – INIZIAMO A INVESTIRE IL PRIMA POSSIBILE

I tempi in cui poteva essere ragionevole tenere i soldi su un conto corrente sono davvero finiti. Non solo non ci rendono niente, ma non ci permettono neppure di compensare l’inflazione. Anzi, perdono sempre più valore.

Perciò, investire oggi è più importante che mai. E farlo prima, invece di posticipare questa decisione, può fare tutta la differenza.

Il motivo per cui è importante investire il prima possibile ve l’ho spiegato bene al punto 1 di questo elenco.

Perciò, una volta accumulato un piccolo fondo d’emergenza (gli esperti consigliano di tenere in contanti una somma che ci permetta di vivere ragionevolmente almeno 3, meglio 6 o 9 mesi in caso di eventi imprevisti), investiamo tutto il resto, naturalmente affidandoci solo a istituti bancari di fiducia e a mani esperte.

10 – EVITIAMO DI SPENDERE PER MANCANZA DI ORGANIZZAZIONE O PIANIFICAZIONE

Quest’ultimo consiglio è più pratico che finanziario, ma può fare una grande differenza.

Rientrano in questa categoria comportamenti di vario tipo, ma che ci portano a spendere inutilmente:

  • Andare in vacanza dimenticando cose che poi dobbiamo ricomprare sul posto
  • Dimenticarci di scadenze importanti per investire, chiedere rimborsi ecc.
  • Non fare sistematicamente il reso di prodotti ordinati online che non vanno bene
  • Non rinegoziare contratti telefonici, di payTV, ma anche bancari, assicurativi, sanitari ecc. (spesso è possibile farlo e spendere molto meno per gli stessi servizi)
  • Cenare fuori spesso non per il piacere di farlo, ma perché ci siamo dimenticati di fare la spesa ecc.

Alla lunga, questi piccoli e spesso grandi risparmi si sommano e possono aiutarci a realizzare molto prima i nostri obiettivi finanziari. Ricordiamolo!

Spero che questi dieci consigli vi siano stati utili. Credetemi, applicandoli sistematicamente alla nostra vita ci ritroveremo a essere risparmiatori e investitori “naturali”, quasi senza accorgercene. E, anche solo dopo qualche anno, avremo fatto un deciso passo avanti nel creare e migliorare la nostra situazione economica e finanziaria!

Se questi argomenti vi interessano, iscrivetevi al mio nuovissimo canale YouTube dedicato alla finanza personale e a come guadagnare online!

Lì trovate già un altro video dedicato a questi argomenti:

QUESTO POST TI È STATO UTILE? SALVALO SU PINTEREST:

finanza personale come diventare ricchi

L’argomento ti interessa? Guarda anche il video sul tema e iscriviti al nuovo canale:





Source link


Advertisement

Page 1 of 4
BG
Cart
Your cart is currently empty.
Logo
Register New Account
Reset Password
Compare items
  • Total (0)
Compare
0
%d bloggers like this: